Divina-Misericordia.eu

Il sito della Divina Misericordia - Firenze

PROGRAMMA

1° incontro:  Sabato 10 Novembre 2012 - SACROSANCTUM CONCILIUM

2° incontro:  Sabato 12 Gennaio 2013 - DEI VERBUM

3° incontro:  Sabato 9 Marzo 2013  - LUMEN GENTIUM

4° incontro:  Sabato 11 Maggio 2013 - GAUDIUM ET SPES

Conclusione:  data da definire SOLENNE CELEBRAZIONE Presieduta da S.E. Card. Giuseppe BETORI

 

Gli incontri avranno luogo dalle ore 15,30 alle 17,30 presso il Convento Frati Francescani Via Giacomini, 3 - Firenze

PER INFORMAZIONI Segreteria: Elisabetta Morini - gimorini@tiscali.it Cell. 333 2055 293

--------------------------------------------------

Vorremo segnalare l'interpretazione autorevole del Santo Padre sul Concilio Vaticano II nella seconda parte di:

 

INCONTRO CON I PARROCI E IL CLERO DI ROMA

DISCORSO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

--------------------------------------------------

CONSULTA DELLE AGGREGAZIONI LAICALI

DIOCESI DI FIRENZE

ANNO DELLA FEDE 2012 - 2013

“La “porta della fede” (At 14,27), che introduce alla vita di comunione con Dio e permette l’ingresso nella sua Chiesa, è sempre aperta per noi.

È possibile oltrepassare quella soglia quando la parola di Dio viene annunciata e il cuore si lascia plasmare dalla grazia che trasforma. (...) Le Comunità religiose come quelle parrocchiali e tutte le realtà ecclesiali antiche e nuove, troveranno il modo, in questo anno, per rendere pubblica professione del Credo.

Riscoprire i contenuti della fede professata, celebrata, vissuta e pregata e riflettere sullo stesso atto con cui si crede, è un impegno che ogni credente deve fare proprio, soprattutto in questo anno”. (Porta Fidei, Motu proprio Sua Santità Benedetto XVI).

È in questo spirito che la Consulta propone, a tutti i suoi componenti e a tutti coloro che vorranno partecipare, un cammino di

4 incontri di riflessione guidati da Padre Giovanni Roncari

sulle quattro Costituzioni del Concilio Ecumenico Vaticano II,

a 50° anni dalla sua apertura.

Dopo ciascuna riflessione, seguirà una tavola rotonda durante la quale le Aggregazioni potranno condividere come in questi anni hanno vissuto ed attualizzato i contenuti delle Costituzioni stesse.

 

SACROSANCTUM CONCILIUM - La liturgia nel mistero della Chiesa

La liturgia infatti, mediante la quale, specialmente nel divino sacrificio dell’eucaristia, «si attua l’opera della nostra redenzione», contribuisce in sommo grado a che i fedeli esprimano nella loro vita e manifestino agli altri il mistero di Cristo e la genuina natura della vera Chiesa.

 

DEI VERBUM - Ricolloca al centro della Chiesa e dei singoli cristiani la BIBBIA

“Dopo aver a più riprese e in più modi, parlato per mezzo dei profeti, Dio « alla fine, nei giorni nostri, ha parlato a noi per mezzo del Figlio» (Eb 1,1-2). Mandò infatti suo Figlio, cioè il Verbo eterno, che illumina tutti gli uomini, affinché dimorasse tra gli uomini e spiegasse loro i segreti di Dio (cfr. Gv 1,1-18). Gesù Cristo dunque, Verbo fatto carne, mandato come «uomo agli uomini », « parla le parole di Dio » (Gv 3,34) e porta a compimento l’opera di salvezza affidatagli dal Padre (cfr. Gv 5,36; 17,4).” (Cap.1,4)

 

LUMEN GENTIUM

La Chiesa viene definita come Sacramento di Cristo, “segno e strumento dell’intima unione con Dio e dell’unità di tutto il genere umano”, “suo corpo mistico”.

I laici sono visti come i cristiani che assumono una specifica funzione: “ricondurre il mondo a Cristo”, testimoni della propria fede nelle realtà temporali.

 

GAUDIUM ET SPES

Pone l’attenzione della Chiesa sulla necessità di aprire un confronto con la cultura e con il mondo.

Si considera pertanto compito della Chiesa, dei laici in primo luogo, di riallacciare profondi legami con “gli uomini e le donne di buona volontà” soprattutto nell’impegno comune per la pace, la giustizia, le libertà fondamentali, la scienza.